Vinil-amianto

I materiali utilizzati per la costruzione e la rifinitura delle pareti, dei pavimenti e del soffitto possono essere responsabili di alcune problematiche associate all’inquinamento degli ambienti confinati, come ad esempio l’emissione di sostanze chimiche provenienti da vari tipi di materiali, la presenza di amianto, la comparsa di umidità.

  • Se l’acqua o in generale l’umidità si viene ad accumulare sul soffitto, sulle pareti o sotto la pavimentazione, gli agenti inquinanti biologici quali muffe e batteri possono iniziare a crescere e proliferare. Per eliminare il problema sarà dunque necessario ripulire il soffitto o le pareti nei punti in cui gli agenti biologici si sono accumulati o eliminare la pavimentazione nella zona interessata.

  • L’amianto può essere trovato in alcune tipologie di materiali di rifinitura del pavimento, delle pareti e anche del soffitto. Infatti in passato l’amianto veniva usato nei pannelli per l’isolamento termico e acustico, in alcuni tipi di pavimentazioni o spruzzato sulle pareti e sui soffitti come materiale di rifinitura. L’unico modo per sapere se l’amianto è presente è esaminare queste tipologie di materiali. Comunque solo in caso di materiale degradato, friabile o danneggiato, c’è la possibilità di rilascio di fibre altamente dannose per la salute. È dunque obbligatorio non smerigliare, perforare o raschiare i materiali contenenti amianto.

  • Alcuni materiali per pareti, pavimenti e soffitti possono contenere sostanze chimiche (ad esempio formaldeide e VOC) e, una volta installati, emettere tali inquinanti con un contributo negativo sulla qualità dell’aria indoor. Alcuni di questi materiali sono porosi ed assorbenti e possono intrappolare sia odori che prodotti chimici derivati da altre attività e materiali di costruzione, per essere rimessi successivamente. Per risolvere questo problema nel caso di nuove costruzioni o di ristrutturazione, sarebbe buona norma applicare i materiali porosi dopo che processi quali tinteggiatura, applicazione di materiale adesivo o solventi e pavimentazioni siano già stati eseguiti e non ci siano più vapori dispersi.