Salerno. Scafati. Amianto abbandonato in centro, allarme dei cittadini.

Scafati 04/08/2014. Scoppia un caso in via Matteotti. I rifiuti pericolosi lasciati in strada nonostante gli esposti.

Si tratta, in particolare, di lastre di eternit in frammenti, molto pericolose per la salute dell’uomo in quanto rilasciano fibre di amianto che facilmente si disperdono nell’aria.

Nonostante le segnalazioni tempestive di alcuni cittadini alla Polizia Locale, che si è recata più volte sul posto a constatare la presenza dei rifiuti tossici, e nonostante l’esposto al sindaco, all’Asl e alla Procura della Repubblica e residente a pochi passi dalla mini discarica, i rifiuti giacciono ancora sul ciglio della strada e alcune lastre oramai si sono addirittura polverizzate.

Secondo i cittadini del quartiere, il materiale è stato depositato di notte tanto che da una telecamera di videosorveglianza, posta a pochi metri, si intravede l’auto, con targa coperta, con a bordo due uomini proprio mentre depositano i cassonetti con all’interno lastre di eternit.

Si tratta quindi di un vero e proprio reato in quanto lo smaltimento dell’amianto, trattandosi di un rifiuto speciale altamente nocivo e cancerogeno, richiede procedure particolari, con il coinvolgimento delle autorità competenti. Via Matteotti non è l’unica strada in cui la presenza di blocchi di eternit minaccia gravemente la sicurezza dei cittadini e anche degli automobilisti.

Leggi l’articolo