Palermo. Allarme ambientale alla Zisa Amianto abbandonato in strada

Quartiere Zisa 18.08.2014. Un’area del quartiere Zisa a Palermo trasformata in una improvvisata discarica di eternit a cielo aperto fra i palazzi. Accade nell’estate palermitana, Ignoti,probabilmente per non pagare i costi della dismissione in sicurezza, hanno abbandonato pannelli di eternit e dunque materiale cancerogeno, nei pressi dei cassonetti nella spazzatura in via Corradino di Svevia angolo via Eugenio L’Emiro.

La denuncia arriva da alcuni residenti della zona preoccupati per le conseguenze che l’amianto può avere per la salute. della situazione venutasi a creare sono state informate le forze dell’ordine, i vigili urbani e la Rap ma anche nessun intervento sembra sia stato programmato.

Il materiale pericoloso si trova in sede da almeno 5 giorni e le auto nel transitare e posteggiare anche in seconda fila vicino ai cassonetti, hanno iniziato a sgretolare ulteriormente alcuni pannelli. L’amianto è pericoloso soprattutto per le particelle che rilascia nell’aria quando si sgretola e che vengono respirate dai passanti e possono essere causa di tumori polmonari.

I pannelli di amianto, fra l’altro, sono stati abbandonati nei pressi della scuola elementare Gabetti, attualmente chiusa per le vacanze estive, ma che tornerà in attività fra una quindicina di giorni mentre fra meno di un mese transiteranno tra le polveri di amianto parecchi bambini.

Leggi l’articolo